Giovane speaker veronese «chiama» il suo idolo, Linus, per provare a sfondare. E lo fa dedicandogli addirittura una trasmissione attraverso il mezzo da lui preferito: la radio. Di sicuro non manca l'iniziativa a Paolo Orangis, ventiseienne di San Massimo, che per provare a ritagliarsi il suo spazio nel mondo della radio lancia una sorta di appello a distanza alla storica voce di Radio Deejay. Come?  Per continuare a leggere clicca qui.

Leave a comment